Parco Regionale del Monte Barro e FaunaViva ancora insieme nel monitoraggio dell’avifauna migratrice

6 ottobre 2014 – Il 1 ottobre ha riaperto l’Osservatorio Ornitologico Sperimentale di Costa Perla (Galbiate – LC) nel Parco Regionale del Monte Barro, con l’obiettivo di monitorare la migrazione post-riproduttiva dell’avifauna a medio e corto raggio. L’Associazione FaunaViva si occuperà anche quest’anno di coordinare le attività di inanellamento a scopo scientifico all’interno dello storico roccolo di Costa Perla. Anche quest’anno continua la collaborazione con lo ZooPlantLab – Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università degli Studi di Milano Bicocca, nell’ambito del progetto “Seminare Biodiversità” che mira a valutare il ruolo e le potenzialità dell’avifauna, in particolare di… Continua a leggere

La Stazione Ornitologica di Vizzola Ticino riprende l’attività di inanellamento

22 agosto 2014 – Il 19 agosto è ricominciato il monitoraggio dell’avifauna presso la Stazione Ornitologica di Vizzola Ticino (VA), nota anche come “Dogana”, ancora una volta sotto la gestione di FaunaViva, che conduce le operazioni di inanellamento a scopo scientifico nel Parco Lombardo della Valle del Ticino da ormai 15 anni. Scopo del monitoraggio è quello di valutare la qualità dell’area come “stop-over” (sito di sosta durante la migrazione) per le specie migratrici dirette a sud per passare l’inverno: i primi a transitare e sostare nel Parco del Ticino saranno gli uccelli che devono compiere il viaggio… Continua a leggere

Il Parco del Ticino e il suo ruolo strategico per la migrazione degli uccelli: riprendono le attività di inanellamento a scopo scientifico nella Stazione Ornitologica "Dogana"

Il 16 aprile ricomincia il monitoraggio dell’avifauna presso la Stazione Ornitologica di Vizzola Ticino (VA), nota anche come “Dogana”, gestita da FaunaViva nel Parco Lombardo della Valle del Ticino: si tratta del 15° anno di attività nel Parco e del 10° nella località di Vizzola Ticino. Il progetto attuale (2012-2015), “Gestione e conservazione di agroecosistemi e di ambienti forestali a favore dell’avifauna di interesse conservazionistico nel Parco del Ticino”, che vede coinvolti il Parco Lombardo della Valle del Ticino e Fondazione Lombardia per l’Ambiente, è giunto ormai nel suo terzo anno di… Continua a leggere

Le notti delle civette: riparte un nuovo progetto per studiare uno dei rapaci notturni più diffusi in Italia

Nel 2008 l’Associazione FaunaViva promosse un progetto di campionamento della Civetta (Athene noctua) nelle province di Milano e Monza-Brianza: i volontari dell’Associazione FaunaViva avevano come obiettivo la raccolta e l’analisi di dati sulla distribuzione e demografia della specie, in contesti anche fortemente urbanizzati. Il progetto durò tre anni (2008-2010), e vide il coinvolgimento di diversi volontari, tra soci dell’associazione e non (un grande contributo venne dato dalle guardie ecologiche volontarie del Parco delle Groane). Il progetto destò anche l’interesse dell’opinione pubblica locale, con articoli (Fig. 1) e filmati video (https://www.youtube.com/watch?v=LugrRBzgE7c) curati dal… Continua a leggere

E’ ripresa l’attività di Inanellamento a scopo scientifico nel Parco del Ticino: la biodiversità non manca!

Lo scorso 16 aprile è ripartita l’attività della Stazione Ornitologica di Vizzola Ticino (VA), nota anche come “Dogana”, gestita da FaunaViva nel Parco Lombardo della Valle del Ticino: si tratta del 14° anno di attività nel Parco e del 9° a località di Vizzola Ticino. Il Parco del Ticino costituisce un’importante rotta migratoria per l’avifauna e rappresenta uno dei più importanti corridoi ecologici della Lombardia, oltre che dell’Italia settentrionale. Con questa premessa l’anno scorso è nato il progetto “Gestione e conservazione di agroecosistemi e di ambienti forestali a favore dell’avifauna di interesse… Continua a leggere

Campagne naturalistiche

L’associazione si occupa anche dell’organizzazione e della conduzione di Campagne Naturalistiche per gli studenti di Scienze Naturali dell’Università degli Studi di Milano. Gli studenti possono scegliere tra diversi progetti che riguardano i taxa e le aree protette su cui FaunaViva opera abitualmente. Le campagne consistono in una parte di attività sul campo e una parte successiva di archiviazione e elaborazione dei dati e consentono agli studenti di avvicinarsi ad alcune realtà lavorative del proprio settore di studi.Continua a leggere

Campagna naturalistica dell’Università degli Studi di Milano al Lago di Pusiano e al Monte Barro

Dal 3 settembre al 27 ottobre si svolgerà la campagna di monitoraggio dell’avifauna promossa dall’Università degli Studi di Milano. Quest’iniziativa avrà luogo in due stazioni di inanellamento gestite da FaunaViva, La Stazione di inanellamento “Lambrone” e nella Stazione Ornitologica Sperimentale di Costa Perla. La prima stazione è situata sulle sponde del Lago di Pusiano, nel comune di Merone (CO), all’interno del Parco Regionale della Valle de Lambro; la seconda è localizzata nel comune di Galbiate (LC), all’interno del Parco Regionale del Monte Barro. Gli studenti coinvolti nell’iniziativa, iscritti al secondo e al terzo anno… Continua a leggere