Notizie dalle stazioni d’inanellamento: un inizio d’autunno “accidentale”

La migrazione post-riproduttiva monitorata nelle stazioni d’inanellamento è stata caratterizzata da un inizio in sordina e numeri abbastanza bassi, almeno per quanto riguarda i migratori transahariani. L’elevata piovosità primaverile-estiva che quest’anno ha caratterizzato il continente europeo ha probabilmente condizionato negativamente il successo riproduttivo di molte specie di passeriformi, soprattutto insettivori, che potrebbero aver subito più di altri gli effetti della continua instabilità meteo nel periodo di nidificazione, trovando maggiore difficoltà a reperire le risorse alimentari per se stessi e la loro prole. Nella seconda metà di settembre ci sono però state delle… Continua a leggere

Monitoraggio della migrazione autunnale: è ripresa l’attività delle Stazioni Ornitologiche

Anche in questo autunno è ricominciata l’attività delle Stazioni Ornitologiche gestite in collaborazione con FaunaViva. L’attività riguarda quattro Stazioni ed è svolta come di consueto in collaborazione con gli enti gestori delle Aree Protette in cui esse sorgono.Di seguito riportiamo il calendario dell’attività delle stazioni e le informazioni per raggiungerle.

Chiusura dell’attività del Passo di Spino: una stagione da record!

L’Osservatorio Ornitologico Regionale “Antonio Duse” di Passo Spino ha concluso il proprio tredicesimo anno di monitoraggio della migrazione autunnale lo scorso 16 novembre.  Quella del 2012 ed è stata sicuramente una stagione da ricordare! Nel corso di questi tre mesi di attività sono stati inanellati 4955 individui appartenenti a 70 specie di Uccelli, superando il record di catture complessive della stazione, registrato nel 2001 (4778 individui). Le ricatture di individui già marcati sono state complessivamente 36 e hanno riguardato 14 specie. Di queste solo un Fringuello è risultato una “ricattura esterna”, ossia un… Continua a leggere

Notizie dal Passo di Spino: è l’anno delle specie irruttive!

L’Osservatorio Ornitologico Regionale “Antonio Duse” di Passo Spino (BS) in questi giorni è entrato nel vivo dell’attività stagionale di monitoraggio della migrazione. Oltre all’attività di inanellamento, in corso dal 19 di agosto, è iniziato infatti il conteggio visivo dei migratori in transito sul valico che congiunge il Monte Spino al Monte Pizzocolo, all’interno della ZPS “Parco Alto Garda Bresciano”. L’Osservatorio sta per essere interessato dal periodo di maggior flusso delle specie migratrici a “corto raggio”, mentre stanno passando ormai gli ultimi individui delle specie migratrici “transahariane”, il cui lungo viaggio per raggiungere… Continua a leggere

Monitoraggio della migrazione presso l’Osservatorio Ornitologico Regionale “Antonio Duse”

Il 19 agosto ha avuto inizio il tredicesimo anno di monitoraggio della migrazione post-riproduttiva presso lo storico Osservatorio Ornitologico Regionale “Antonio Duse” di Passo Spino (Toscolano Maderno – BS) riattivato nel 2000 per volontà della DG Agricoltura di Regione Lombardia che ne ha affidato la gestione all’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste (ERSAF): sono passati 83 anni da quando, nell’agosto del 1929, ebbe inizio proprio al Passo Spino la prima campagna di inanellamento coordinata nel nostro Paese. L’Osservatorio costituisce una delle stazioni principali afferenti al Progetto Alpi, network di… Continua a leggere

Passo di Spino

Dal 2000 FaunaViva si occupa del coordinamento delle attività di inanellamento dell’Osservatorio Ornitologico Antonio Duse presso il Passo di Spino (BS), nel territorio del Parco Regionale dell’Alto Garda Bresciano. L’Osservatorio, che fu la prima stazione di inanellamento a scopo scientifico operativa in Italia (1929-41), è stato reso nuovamente operativo nel 1999 per iniziativa della Regione Lombardia e con il contributo di ERSAF. L’Osservatorio si inserisce nel network di stazioni ornitologiche del Progetto Alpi, coordinato da ISPRA e Museo delle Scienze di Trento, che ha l’obiettivo di studiare la migrazione post-riproduttiva nell’arco alpino…. Continua a leggere