Notizie dalle stazioni d’inanellamento: un inizio d’autunno “accidentale”

La migrazione post-riproduttiva monitorata nelle stazioni d’inanellamento è stata caratterizzata da un inizio in sordina e numeri abbastanza bassi, almeno per quanto riguarda i migratori transahariani. L’elevata piovosità primaverile-estiva che quest’anno ha caratterizzato il continente europeo ha probabilmente condizionato negativamente il successo riproduttivo di molte specie di passeriformi, soprattutto insettivori, che potrebbero aver subito più di altri gli effetti della continua instabilità meteo nel periodo di nidificazione, trovando maggiore difficoltà a reperire le risorse alimentari per se stessi e la loro prole. Nella seconda metà di settembre ci sono però state delle… Continua a leggere

Monitoraggio della migrazione autunnale: è ripresa l’attività delle Stazioni Ornitologiche

Anche in questo autunno è ricominciata l’attività delle Stazioni Ornitologiche gestite in collaborazione con FaunaViva. L’attività riguarda quattro Stazioni ed è svolta come di consueto in collaborazione con gli enti gestori delle Aree Protette in cui esse sorgono.Di seguito riportiamo il calendario dell’attività delle stazioni e le informazioni per raggiungerle.

Apertura autunnale delle Stazione di Inanellamento "Lambrone", sul Lago di Pusiano

Dopo una primavera ricca di catture, sia per numero che per specie, sta per riaprire la stazione di inanellamento a scopo scientifico “Lambrone” all’interno del SIC Lago di Pusiano (CO). L’impianto di cattura rimarrà aperta in modo continuativo dal 3 settembre al 1 novembre, con l’obiettivo di intercettare sia il passaggio dei migratori a lungo raggio che di quelli a medio e corto raggio.  Maschio di Balia dal collare in abito riproduttivo Durante la scorsa primavera la stazione è rimasta aperta in maniera continuativa dal 16 aprile al 15 maggio. Da subito… Continua a leggere

La stazione del “Lambrone” – Nuova stagione di inanellamento

Inizia una nuova stagione di inanellamento nella località Lambrone, nel SIC del Lago di Pusiano (LC – CO), all’interno del Parco Regionale della Valle del Lambro. La stazione si colloca lungo una rotta migratoria molto importante a ridosso dell’arco prealpino. Inoltre, la particolare conformazione ambientale (zone a canneto, boschi d’alto fusto composti da querco-ulmeto e saliceto, prati da sfalcio e alcune rogge) rende la zona del Lambrone decisamente importante come area di sosta e nidificazione per molte specie di uccelli. A partire dalla primavera 2011, è stato possibile organizzare sessioni continuative di… Continua a leggere