Milano Città di Campagna: la Valle del Ticinello

Nella parte Sud di Milano, tra via Ripamonti e via dei Missaglia, un’area agricola si incunea dentro il tessuto urbano della città: si tratta del Parco Agricolo del Ticinello. Quest’area è interessata ormai da diversi anni da un processo che mira alla realizzazione di un grande parco agricolo urbano. Una buona parte degli appezzamenti di terreno presenti nel parco sono gestiti, da oltre vent’anni, dalla famiglia Falappi. La gestione Falappi, caso più unico che raro, è da sempre rispettosa del paesaggio agrario e della natura. Ha consentito innanzitutto di mantenere caratteristiche paesaggistiche… Continua a leggere

Il Parco del Ticino e il suo ruolo strategico per la migrazione degli uccelli: riprendono le attività di inanellamento a scopo scientifico nella Stazione Ornitologica "Dogana"

Il 16 aprile ricomincia il monitoraggio dell’avifauna presso la Stazione Ornitologica di Vizzola Ticino (VA), nota anche come “Dogana”, gestita da FaunaViva nel Parco Lombardo della Valle del Ticino: si tratta del 15° anno di attività nel Parco e del 10° nella località di Vizzola Ticino. Il progetto attuale (2012-2015), “Gestione e conservazione di agroecosistemi e di ambienti forestali a favore dell’avifauna di interesse conservazionistico nel Parco del Ticino”, che vede coinvolti il Parco Lombardo della Valle del Ticino e Fondazione Lombardia per l’Ambiente, è giunto ormai nel suo terzo anno di… Continua a leggere

Le notti delle civette: riparte un nuovo progetto per studiare uno dei rapaci notturni più diffusi in Italia

Nel 2008 l’Associazione FaunaViva promosse un progetto di campionamento della Civetta (Athene noctua) nelle province di Milano e Monza-Brianza: i volontari dell’Associazione FaunaViva avevano come obiettivo la raccolta e l’analisi di dati sulla distribuzione e demografia della specie, in contesti anche fortemente urbanizzati. Il progetto durò tre anni (2008-2010), e vide il coinvolgimento di diversi volontari, tra soci dell’associazione e non (un grande contributo venne dato dalle guardie ecologiche volontarie del Parco delle Groane). Il progetto destò anche l’interesse dell’opinione pubblica locale, con articoli (Fig. 1) e filmati video (https://www.youtube.com/watch?v=LugrRBzgE7c) curati dal… Continua a leggere

Notizie dalle stazioni d’inanellamento: un inizio d’autunno “accidentale”

La migrazione post-riproduttiva monitorata nelle stazioni d’inanellamento è stata caratterizzata da un inizio in sordina e numeri abbastanza bassi, almeno per quanto riguarda i migratori transahariani. L’elevata piovosità primaverile-estiva che quest’anno ha caratterizzato il continente europeo ha probabilmente condizionato negativamente il successo riproduttivo di molte specie di passeriformi, soprattutto insettivori, che potrebbero aver subito più di altri gli effetti della continua instabilità meteo nel periodo di nidificazione, trovando maggiore difficoltà a reperire le risorse alimentari per se stessi e la loro prole. Nella seconda metà di settembre ci sono però state delle… Continua a leggere

Monitoraggio della migrazione autunnale: è ripresa l’attività delle Stazioni Ornitologiche

Anche in questo autunno è ricominciata l’attività delle Stazioni Ornitologiche gestite in collaborazione con FaunaViva. L’attività riguarda quattro Stazioni ed è svolta come di consueto in collaborazione con gli enti gestori delle Aree Protette in cui esse sorgono.Di seguito riportiamo il calendario dell’attività delle stazioni e le informazioni per raggiungerle.

E’ ripresa l’attività di Inanellamento a scopo scientifico nel Parco del Ticino: la biodiversità non manca!

Lo scorso 16 aprile è ripartita l’attività della Stazione Ornitologica di Vizzola Ticino (VA), nota anche come “Dogana”, gestita da FaunaViva nel Parco Lombardo della Valle del Ticino: si tratta del 14° anno di attività nel Parco e del 9° a località di Vizzola Ticino. Il Parco del Ticino costituisce un’importante rotta migratoria per l’avifauna e rappresenta uno dei più importanti corridoi ecologici della Lombardia, oltre che dell’Italia settentrionale. Con questa premessa l’anno scorso è nato il progetto “Gestione e conservazione di agroecosistemi e di ambienti forestali a favore dell’avifauna di interesse… Continua a leggere

A.Vi.U.M. si allarga…

Nell’ambito di A.Vi.U.M., il progetto di atlante ornitologico della città di Milano, sono state intraprese due nuove tipologie di rilievi specifici per due gruppi di uccelli non facilmente rilevabili nell’ambito delle campagne di punti d’ascolto standardizzati. Durante la campagna di censimenti dello scorso inverno, i rilevatori del progetto hanno iniziato a raccogliere dati per il progetto di Censimenti degli Uccelli acquatici svernanti in Lombardia (IWC), visitando alcun degli specchi d’acqua presenti nel limite sud-occidentale del comune. Rilevamento degli uccelli acquatici svernanti Dallo scorso 20 di marzo, per la prima volta dall’inizio del Progetto,… Continua a leggere

Rapaci notturni a Ornago, nel PLIS del Rio Vallone

Sabato 16 marzo il Consorzio Parco del Rio Vallone, in collaborazione con l’Associazione Faunaviva, ha organizzato una nuova iniziativa per conoscere da vicino il mondo dei rapaci notturni, bissando quella organizzata con successo l’anno scorso. Nel 2012 la serata era stata condotta nel territorio tra Sulbiate e Mezzago mentre nel 2013 è stata la volta di Ornago, piccolo comune della provincia di Monza e Brianza situato nella porzione centrale del Parco del Rio Vallone e noto per la presenza del Santuario della Beata Vergine del Lazzaretto.Proprio nel parcheggio adiacente il santuario ha… Continua a leggere

"Uccelli comuni in Italia. Gli andamenti di popolazione dal 2000 al 2011"

E’ stato pubblicato il nuovo opuscolo prodotto la LIPU e Rete Rurale con il contributo del progetto MITO2000 L’opuscolo fornisce idicazioni sugli andamenti di popolazione, nel periodo 2000-2012, delle specie comuni di uccelli nidificanti in Italia legate agli ambienti agricoli e forestali e degli indicatori ad essi legati, il Farmland Bird Index (FBI) e il Woodland Bird Index (WBI). Sebbene l’indicatore FBI si sia sempre mantenuto entro valori compresi tra il 90-95% del valore iniziale (anno 2000), non sono assenti situazioni abbastanza critiche: le specie più esigenti dal punto di vista ecologico… Continua a leggere

AIUTO! C’è un pipistrello…

Breve resoconto delle attività di assistenza a pipistrelli (e umani) nel corso del 2012 Nel corso dell’anno appena terminato ci siamo occupati di circa una trentina di “problemi” riguardanti i pipistrelli. La segnalazione dei recapiti di FaunaViva sul sito web del GIRC (Gruppo Italiano Ricerca Chirotteri) e la pagina Facebook dell’Associazione ha fatto sì che molte persone ci abbiano contattato per risolvere piccole problematiche di convivenza con i Chirotteri, oppure per avere indicazioni su cosa fare con pipistrelli, giovani o adulti, ritrovati fuori dai rifugi in situazione di potenziale pericolo. Cinque sono… Continua a leggere