Monitoraggio di colonie

Dal 1995 FaunaViva si occupa del monitoraggio di una colonia riproduttiva (nursery) mista di Vespertilio di Capaccini (Myotis capaccinii) e Vespertilio di Daubenton (Myotis daubentonii). Il sito occupato è una torretta decorativa di una darsena privata a Lierna, sul Lago di Como, dove i pipistrelli sono presenti da  aprile a settembre. Si tratta di una delle colonie riproduttive di M. capaccinii più settentrionali d’Italia. Al monitoraggio della nursery di Lierna è affiancato il monitoraggio di una cavità naturale posta a pochi km di distanza, in Comune di Mandello del Lario. La Grotta Ferrera ospita diverse centinaia di pipistrelli che,… Continua a leggere

Passo di Spino

Dal 2000 FaunaViva si occupa del coordinamento delle attività di inanellamento dell’Osservatorio Ornitologico Antonio Duse presso il Passo di Spino (BS), nel territorio del Parco Regionale dell’Alto Garda Bresciano. L’Osservatorio, che fu la prima stazione di inanellamento a scopo scientifico operativa in Italia (1929-41), è stato reso nuovamente operativo nel 1999 per iniziativa della Regione Lombardia e con il contributo di ERSAF. L’Osservatorio si inserisce nel network di stazioni ornitologiche del Progetto Alpi, coordinato da ISPRA e Museo delle Scienze di Trento, che ha l’obiettivo di studiare la migrazione post-riproduttiva nell’arco alpino…. Continua a leggere

AViUM

Il progetto AViUM – Atlante VIrtuale degli Uccelli di Milano nasce con l’obiettivo di utilizzare una sito web per la raccolta e la diffusione di dati ornitologici relativi al comune di Milano. Il sito internet del progetto diventa quindi uno strumento a disposizione degli ornitologi esperti e della popolazione della metropoli, per la raccolta di osservazioni e la diffusione della conoscenza delle numerose specie di uccelli che frequentano, in ogni stagione, la nostra città.Continua a leggere

Chirotteri Passo di Spino

L’attività di ricerca dell’avifauna che avviene presso l’Osservatorio Ornitologico A. Duse di Passo Spino (Toscolano Maderno, BS) ha consentito la raccolta di numerosi dati anche sui Chirotteri che frequentano l’area durante la notte. L’impianto di cattura, utilizzato per il monitoraggio dell’avifauna migratoria, in condizioni meteorologiche favorevoli rimane infatti attivo per tutte le 24 ore. Durante la notte (dall’imbrunire fino all’alba) il personale presente nella stazione con appropriate conoscenze chirotterologiche verifica l’eventuale presenza di pipistrelli nelle reti ogni 15 minuti.Continua a leggere

MITO2000

Dal 2000 FaunaViva è coinvolta nel progetto di Monitoraggio delle specie di Uccelli nidificanti sul territorio nazionale. Nell’ambito del progetto l’Associazione svolge il ruolo di coordinamento nazionale, di rilevamento su parte del territorio e di elaborazione dei dati.Continua a leggere