Progetto T.A.A.C.

Parco Agricolo del Ticinello

Quell che no femm incoeu farem doman – Quello che non si farà oggi si farà domani”.

Il Progetto T.A.A.C. (Ticinello Agricoltura Ambiente e Comunità) nasce dalla volontà di mantenere alta l’attenzione verso il Parco Agricolo del Ticinello, proseguire e implementare le indagini faunistiche iniziate con il progetto “Milano Città di Campagna – La Valle del Ticinello“, rafforzare le azioni di divulgazione e educazione ambientale verso gli studenti e i cittadini e realizzare guide e pubblicazione tematiche relative alle specie dei gruppi animali indagati presenti nel Parco.

Obiettivo del progetto è quello di avviare un’attività di monitoraggio faunistico che riguardi Uccelli, Farfalle, Libellule, Anfibi e Pipistrelli, per avere un quadro complessivo di informazioni che descriva, con maggior dettaglio rispetto a quanto è già noto, lo stato della biodiversità presente nel Parco e la sua evoluzione nel corso del tempo. Il monitoraggio proposto dovrebbe avere una durata di almeno cinque anni, periodo di tempo sufficiente per ottenere informazioni sulle variazioni delle popolazioni dei gruppi animali indagati e sull’efficacia degli interventi di miglioramento ambientale apportati negli ultimi anni nel Parco.

Parallelamente agli interventi sul territorio, è necessario il coinvolgimento del pubblico fruitore dell’area e della popolazione locale tramite una strategia di comunicazione e divulgazione capace di avvicinare e coinvolgere. La sensibilizzazione sulle tematiche della biodiversità e della gestione ambientale è funzionale ad attivare un processo virtuoso di conoscenza e coscienza ecologico-ambientale che ha un ritorno positivo sulla conservazione del Parco.

In questo senso si propone la produzione di pubblicazioni sui gruppi animali indagati che possano illustrare ai fruitori del Parco Agricolo del Ticinello le specie che è possibile incontrare al suo interno.

AZIONI

Le azioni previste nel progetto sono le seguenti:

  • Organizzazione di incontri tematici per gli studenti delle scuole aderenti al Progetto;
  • Organizzazione di incontri pubblici rivolti alla cittadinanza;
  • Organizzazione di escursioni guidate alla scoperta della biodiversità del Parco;
  • Produzione di materiale divulgativo sui gruppi animali presenti nel Parco.

Gli incontri per gli studenti delle scuole primarie si baseranno su “Il Quaderno del Naturalista”, una proposta didattica per affrontare e acquisire una maggior consapevolezza dei concetti base dell’ecologia e del rispetto per la Natura. Grazie a un piccolo manuale tascabile (il Quaderno) e attraverso un approccio ludico, gli studenti hanno la possibilità di trattare semplicemente e in maniera diretta, diversi temi complessi inerenti l’ambiente, gli ecosistemi, la flora e la fauna.

Gli incontri pubblici e le escursioni organizzati verranno promossi attraverso i canali di comunicazione dell’Associazione e dei partner del Progetto.

Il materiale divulgativo prodotto verrà reso disponibile e liberamente scaricabile dal sito dell’Associazione.

Le azioni del Progetto verranno progressivamente attivate sulla base dei fondi raccolti.

COME PARTECIPARE

Tutti possono partecipare e contribuire alla realizzazione delle azioni per raggiungimento degli obiettivi di T.A.A.C.

Sei un commerciante? Puoi sponsorizzare il progetto con un importo a tua scelta e il tuo logo o il nome della tua attività verranno inseriti nei materiali prodotti.

Sei un cittadino? Fai una donazione libera o contribuisci a donando almeno 10 € per una “copia sospesa” de “Il Quaderno del Naturalista”, per una delle classi aderenti al progetto. Ogni 25 copie donate, una classe potrà effettuare un incontro didattico sui temi trattati dal Progetto.

E’ possibile effettuare una donazione per contribuire al progetto tramite PayPal con il seguente pulsante:

TAAC - Dona adesso

In alternativa, è possibile effettuare un bonifico all’Associazione FaunaViva. Per ricevere gli estremi per il pagamento, scrivere a info@faunaviva.it.

L’auspicio, molto ambizioso, è quello di riuscire a raggiungere e coprire le spese di tutti i diversi traguardi del progetto: serve un Tuo contributo!

Il rispetto dell’ambiente che ci circonda nasce dalla conoscenza e la conoscenza richiede investimento e sforzo.