Lia Buvoli

Lia Buvoli si è laureata in Scienze biologiche nel 2002 presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi dal titolo “Distribuzione geografica delle specie di uccelli nidificanti in Italia in base al programma MITO2000”. Il principale campo di studio di cui si è occupata nel settore della ricerca faunistica è lo studio dell’avifauna nidificante, in particolare il coordinamento di progetti di monitoraggio a scala regionale e nazionale; attualmente si occupa attivamente anche di studi sulla chirotterofauna e sugli scoiattoli.

L’attività professionale ha riguardato e riguarda principalmente monitoraggi (in cui si occupa della parte attiva del coordinamento) e progettazione, di cui predispone la stesura in tutte le fasi. In particolare, grazie a corsi e ad esperienze professionali, ha acquisito un’ottima conoscenza nel campo dei Sistemi Informativi Territoriali (SIT o GIS) ed è in grado di utilizzare piattaforme sia open source che proprietarie.

Fa parte fin dal 2000 del coordinamento nazionale del Progetto MITO2000, programma di monitoraggio dell’avifauna comune nidificante in Italia e, dal 2006 si occupa del coordinamento dei rilevamenti finalizzati al calcolo del Farmland Bird Index (uno degli indicatori di qualità ambientale dei Programmi di Sviluppo Rurale) sia a livello regionale sia a livello nazionale.

Dal mese di ottobre 2007 riveste la carica di membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione.