Fabrizio Reginato

La passione per la natura condiziona sin dall’infanzia il suo percorso di studi, laureato in Scienze Naturali presso l’Università degli Studi di Milano con la tesi “Uso dell’habitat e preferenze ambientali di Sylvia cantillans moltonii” (studio ecologico inserito nell’ambito si un progetto triennale più ampio riguardante la specie), riesce a trasformare i suoi interessi in una professione, attualmente lavora come naturalista, che a suo dire è Il mestiere più bello del mondo!

Le attività lavorative riguardano progetti che si occupano dello studio dell’avifauna nidificante, svernate e migratrice, di monitoraggi nell’ambito di studi di incidenza ambientale, di gestione dati cartografici e collaborazioni presso diverse stazioni di inanellamento; attualmente è aspirante inanellatore per lo svolgimento dell’attività di cattura e inanellamento degli uccelli a scopo scientifico. Sebbene non rientrino nei sui campi di indagine cresce l’interesse e la competenza per altri taxa come libellule, farfalle e anfibi.

Negli ultimi anni ha sviluppato interesse e competenze per la gestione dei dati attraverso l’uso del programma opensource Qgis.

Solo da qualche anno si è avvicinato alla didattica lavorando con scuole elementari e università; da queste esperienze ha avuto conferma che la viva curiosità dei bambini e la voglia di conoscenze tecniche degli studenti universitari siano le basi e gli strumenti per la costruzione di una consapevolezza rispettosa della natura in tutti i suoi aspetti…e forse di un futuro migliore?

L’attività professionale ornitologica inoltre si divide con l’attività artigianale che continua e si sviluppa ormai da più 10 anni.